Domande frequenti

Generale

La mia webcam non funziona

A volte può capitare che la webcam non funzioni. Nel caso dei computer Windows, ciò è dovuto al fatto che la webcam è bloccata da qualcosa. Verificate se c'è una finestra aperta da qualche parte di un'applicazione (ad esempio Teams o Zoom) che avete usato in precedenza. È anche possibile utilizzare il task manager (tasti Ctrl-Shift-esc premuti contemporaneamente) per vedere se c'è un'applicazione in esecuzione che sta bloccando la webcam o il microfono. Controllare la pagina di supporto di Microsoft sulle impostazioni della webcam in Windows 10:

https://support.microsoft.com/nl-nl/help/13753

Un problema di fondo è che prima di una sessione gli utenti non controllano più se la webcam funziona e se è stata impostata correttamente; quindi i problemi con la webcam si sommano a quelli, ad esempio, con la coda o con la comunicazione 'sommersa' tra consulente e cliente.
Per escludere completamente i problemi con la webcam, è stata inserita un'opzione in "la mia organizzazione", "impostazioni avanzate" e poi "Mostra sempre le impostazioni per prima" (non dimenticare di salvare!). È quindi possibile impostare facoltativamente la webcam e il microfono e poi fare clic sull'icona della sala d'attesa (in basso a sinistra).

Suggerimenti in caso di problemi
È molto difficile stabilire a distanza quale sia la causa se la consultazione di una webcam non va bene in termini di immagine e suono. Possiamo però dare alcuni suggerimenti:
 
  • Il test è stato fatto prima. https://app.webcamconsult.com/webcam_test  (preferibilmente da inviare insieme all'invito) Se il test per la rete, la telecamera e il microfono è riuscito, allora si sa che non è presente.
  • Il browser del cliente ha dato l'autorizzazione all'uso del microfono e del microfono?
  • Il cliente ha accettato il disclaimer (AVG) spuntando?
  • Hai utilizzato il pulsante verde di aggiornamento (in basso a destra), quindi il sistema tenta di accoppiare nuovamente webcam e microfono nella sessione?
  • L'ultima sessione di consultazione è chiusa? In caso contrario, non sarà possibile avviare una nuova sessione!
  • Il client si trova su una rete aziendale e dietro un firewall? Se è così, blocca lo streaming video.
  • È possibile che il cliente abbia un'applicazione di posta elettronica che, dopo aver fatto clic sull'invito, passa al proprio browser che non è adatto; in questo caso, il link dell'invito deve essere copiato e incollato in un browser come Chrome o Safari.
  • È possibile che il cliente abbia utilizzato un'applicazione come Skype. È molto probabile che questa abbia dirottato la funzione della webcam, per così dire. In questo caso, provare a riavviare il dispositivo. Su Windows, a volte è necessario utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows (vedere altrove nella pagina di supporto).
Funziona anche su Internet Explorer?

Il servizio Webcamconsult è ottimizzato (su PC) per l'utilizzo delle ultime versioni di browser come Google Chrome e Mozilla Firefox, nonché per iPhone e iPad (tramite la nostra app) e per tutti i più recenti telefoni e tablet Android. Internet Explorer non è più utilizzato e viene sconsigliato perché Micorsoft non lo supporta più da tempo. Se utilizzate Internet Explorer per una struttura sanitaria, contattateci.

Il mio microfono non funziona

Se durante il test dell'hardware (in sala d'attesa o tramite il menu delle impostazioni) o durante la consultazione il microfono non funziona, potrebbe essere necessario selezionare un altro microfono; se non funziona, è possibile che un'impostazione nascosta di Windows non sia corretta e che il microfono sia disattivato.

Accedere al menu di Windows in basso a sinistra sulla barra delle applicazioni. Fare clic su impostazioni (icona a forma di ingranaggio), fare clic su sistema, fare clic su audio nel menu di sinistra e poi, da qualche parte nel mezzo, si troverà "prova microfono" e sotto di esso un pulsante "risoluzione dei problemi". Fare clic su "Risoluzione dei problemi", che Windows utilizzerà per verificare l'impostazione e correggerla se necessario.

Altro metodo: verificare se è aperta una finestra di un'applicazione (ad esempio Teams o Zoom) già utilizzata in precedenza. È inoltre possibile utilizzare il task manager (tasti Ctrl-Shift-esc premuti contemporaneamente) per verificare se è in esecuzione un'applicazione che occupa la webcam o il microfono.

Quali sono i requisiti di sistema?

Welke browsers worden ondersteund:

De nieuwste versies van Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari, Microsoft Edge 79+ (Chromium-gebaseerde versies van Edge) op desktopbesturingssystemen.

Op Android:  Google Chrome voor Android, Mozilla Firefox voor Android.

Op Apple: Safari op de nieuwste versies van macOS en iOS. 

Voor oudere browserversies wordt waarschuwingsbanner weergegeven die gebruikers vraagt ​​om bij te werken. We raden gebruikers sterk aan om te upgraden naar de nieuwste browserversie om compatibiliteitsondersteuning met hun browser te garanderen. 

Wat zijn de instellingen van Poorten/Firewalls

Voor firewalls is poort 443 en UDP 3478 nodig.

Poort 443 wordt standaard voor beveiligde https verbindingen gebruikt, echter UDP 3478 moet actief door de afdeling ICT worden open gezet. In de meeste gevallen lukt het om middels poort 443 een goede peer2peer verbinding te maken, echter indien dit niet lukt zoekt het systeem een weg via UDP 3478.

Je kunt altijd van te voren verbinding, webcam en microfoon testen

Uitgebreide technische specs

Webcamconsult funziona anche su smartphone o tablet?

Webcamconsult è adatto a desktop, laptop e smartphone o tablet con IOS o Android e funziona semplicemente attraverso il browser. Apple: utilizzare Safari.

Per le nostre app, cercare webcamconsult nell'appstore di Apple o nel playstore di Google.

L'app per i clienti consente ai pazienti, previa autorizzazione dell'istituzione o dell'azienda, di chattare con il professionista o con il reparto. Questa app è gratuita per i pazienti.

Per gli iPhone e gli iPad di Apple offriamo anche un'app che può essere utilizzata solo da professionisti (ad es. medici) che ne hanno bisogno specificamente per le notifiche quando sono lontani dal luogo di lavoro e che desiderano effettuare consultazioni tramite l'app, ad esempio su un tablet. Questa app può essere utilizzata solo da aziende o istituzioni con un abbonamento a Webcamconsult.

Per Android non esiste un'app per i professionisti. Con Android, si utilizza semplicemente il browser (di solito Google Chrome) per Webcamconsult, come sul PC ma adattato a schermi più piccoli.

Ho bisogno dell'app su iPad o iPhone?

L'applicazione Webcamconsult per iOS (Apple iPad e iPhone) viene utilizzata dagli operatori (medici, consulenti) in modo da essere sempre avvisati con un suono e un messaggio push che un cliente/paziente sta entrando nella sala d'attesa. A quel punto si può decidere di effettuare il consulto alla postazione di lavoro (PC) o semplicemente tramite l'app su iPad o iPhone.

Condivisione dello schermo su Mac

La condivisione dello schermo sul Mac non funziona automaticamente. Il problema risiede nella sicurezza di Mac OS, ma è possibile dare l'autorizzazione e poi funziona.
È necessario scegliere lo schermo intero, il che significa che se si sceglie questa opzione, si è ancora in Chrome, ma se si passa a Word, ad esempio, Word è sullo schermo.
Vedere: https://help.practicebetter.io/hc/en-us/articles/360035679611-Screen-Sharing-on-MacOS-Catalina

Problemi di suono iPhone o iPad?

A volte, quando si utilizza l'iPhone o l'iPad, può verificarsi un problema di audio.

Se il cliente/paziente non vi sente, utilizzate la finestra di chat per informarlo: riavviate l'iPhone e cliccate nuovamente sul link di invito. Rimanete quindi online e dopo un minuto il cliente/paziente tornerà sullo schermo con un audio perfetto.


Se utilizzate voi stessi l'iPhone o l'iPad e non sentite l'audio, potete evitare che ciò accada riavviando l'iPhone o l'iPad prima della consultazione.

Suggerimento: potete anche inviarlo per posta ai clienti/pazienti. Se desiderano utilizzare l'iPhone o l'iPad, consigliamo loro di riavviare l'iPhone prima del consulto, per evitare problemi di ricezione del suono.

Immagine tramite i flash della webcam

Wenn während einer Sitzung das Bild von Ihnen oder einem Teilnehmer zu blinken beginnt, ist die Ursache in Ihrem Browser zu suchen. Möglicherweise haben Sie viele Fenster geöffnet, was dazu führt, dass der Browser (Chrome hatte damit Probleme, obwohl sich dies in letzter Zeit verbessert hat) viel RAM-Speicher Ihres Systems verwendet, was bei einer längeren Sitzung auf Computern mit 4 oder 8 GB RAM-Speicher zu Problemen führen kann. Schließen Sie in diesem Fall so viele ungenutzte Fenster Ihres Browsers wie möglich.

Clienti

Il mio consulente o operatore sanitario vuole organizzare una Webcamconsult. Cosa devo fare?

Sie erhalten dann per E-Mail einen Link, den Sie anklicken können. Diese E-Mail enthält zusätzliche Informationen über die Nutzung von Webcamconsult. Das gesamte Verfahren ist auch auf unserer Seite "Kunden" beschrieben. Wenn Sie den Link nicht finden können, wenden Sie sich bitte an Ihren Berater oder Gesundheitsdienstleister.

La connessione cade, e ora?

Se l'abbandono è dovuto a una connessione a Internet temporaneamente difettosa, il terapeuta può sempre riconnettersi utilizzando il pulsante blu in basso a destra. Anche il paziente può fare qualcosa da solo, cioè utilizzare nuovamente il link per accedere alla sessione. Il link di invito per il paziente/cliente può essere utilizzato fino a circa un'ora dopo l'orario concordato, ma solo se il professionista non ha chiuso la sessione. Se il professionista ha chiuso la sessione con il pulsante rosso, non resta che creare una consultazione rapida, in modo da inviare immediatamente un'e-mail al paziente con un link per entrare nella sala di consultazione.

I miei dati sono al sicuro?

Sì, Webcamconsult è certificata NEN 7510 e ISO 27001, il che significa che facciamo tutto il possibile per garantire che la comunicazione tra voi e i vostri clienti sia di alto livello qualitativo e di sicurezza. I flussi video non vengono memorizzati, le chat e i file inviati sono accessibili solo durante la consultazione e, dopo la chiusura, vengono cancellati immediatamente e non possono essere rintracciati. Con la funzione di consolidamento e anonimizzazione degli appuntamenti nelle impostazioni avanzate, potete anche rendere inutilizzabili le informazioni sugli appuntamenti dopo un periodo da voi stabilito.

Quali sono i costi della consulenza via Webcamconsult?

Come utente/cliente/paziente, non pagate nulla. Tutto ciò che serve è una connessione a Internet. Se siete un fornitore di servizi (aziendali) o di cure, consultate le nostre tariffe standard per gli abbonamenti trimestrali o contattateci.

Non avete ricevuto un'e-mail?

Se non trovate l'e-mail nella vostra casella di posta, potreste trovarla nella casella spam o nella casella pubblicitaria del vostro programma di posta elettronica. Se non avete ricevuto l'e-mail, contattate al più presto la reception del vostro professionista o consulente.

Fornitori di trattamento

A chi si rivolge Webcamconsult?

Webcamconsult è utile in un'ampia gamma di settori: ad esempio, quello sanitario, commerciale e governativo. Per tutti gli appuntamenti in cui non è necessario incontrarsi fisicamente, ma è piacevole vedersi e condividere file o schermi. Il tutto tra le mura sicure di Webcamconsult.

Traduzione in tempo reale: come funziona?

Il medico e il paziente parlano ciascuno la propria lingua e tutto è sottotitolato!

La traduzione e i sottotitoli in tempo reale sono immediatamente disponibili tramite il pulsante cc nella barra nera dei pulsanti in fondo alla schermata di consultazione video. Qui è possibile impostare la lingua del medico e del paziente (è possibile scegliere tra 60 lingue).

La funzionalità di sottotitolazione è disponibile anche per i non udenti e gli ipoudenti. Anche in questo caso, è possibile impostare qualsiasi lingua e la persona con difficoltà uditive può seguire la conversazione attraverso i sottotitoli in tempo reale nella schermata del video consulto.

La traduzione e i sottotitoli in tempo reale funzionano solo se il medico e il paziente utilizzano entrambi Google Chrome su un PC o un portatile. Il sistema Webcamconsult lo verifica automaticamente. La funzionalità di traduzione e sottotitolazione con altri browser potrebbe essere disponibile in un secondo momento.

Il medico può scegliere tra i sottotitoli e/o una casella di testo sulla destra in cui viene visualizzata l'intera conversazione.

Si raccomanda di usare le cuffie e di non alzare troppo il volume (soprattutto per i non udenti). Le frasi possono essere tradotte due volte se l'audio viene riprodotto attraverso altoparlanti normali.

La sessione non si avvia, il cliente è in sala d'attesa

Se si ha un cliente nella sala d'attesa e si fa clic su Avvia consultazione, a volte capita che si entri nella sessione ma il cliente non lo faccia (sull'app iOS appare una schermata bianca). Il cliente rimane quindi al suo fianco nella sala d'attesa.
La causa è che una sessione precedente non è stata chiusa (facendo clic sul pulsante rosso in basso), il che impedisce l'avvio di una nuova sessione.

Nel cruscotto web tramite browser, login https://app.webcamconsult.com sotto il menu "oggi" è possibile vedere la sessione aperta e chiuderla.

Se questo non risolve il problema, configurare (amministratore) tramite "la mia organizzazione" - "impostazioni avanzate" e selezionare la funzione "avvio forzato". È quindi possibile avviare la sessione dalla piastrella grigia nella sala d'attesa, anche se il cliente/paziente non si trova nella sala d'attesa digitale.

Cliente non visibile in sala d'attesa
Il cliente non è visibile in sala d'attesa o non va d'accordo con il cliente  può avere le seguenti cause:
  1. Il cliente è troppo in anticipo, quindi deve aspettare e nel frattempo entra nel browser o in un'altra applicazione per fare qualcos'altro. In questo modo è effettivamente invisibile nella sala d'attesa. È possibile includere questo aspetto negli annunci di servizio in sala d'attesa e avvertire di aprire la finestra o la scheda della sala d'attesa almeno all'ora concordata.
  2. Il cliente non è ancora presente; in questo caso, si vedrà un rettangolo grigio nella sala d'attesa per indicare che c'è un appuntamento ma non è ancora presente.
  3. La scheda client può essere vista ma non c'è il pulsante di avvio. Allora c'è un'altra sessione attiva che deve essere chiusa prima, tramite la pagina iniziale (oggi). Oppure utilizzare la funzione indicata di seguito:

"Funzione "Avvio forzato

Alcuni utenti ci hanno riferito di aver riscontrato problemi con la funzionalità della sala d'attesa. I clienti/pazienti si ritrovavano nella sala d'attesa tramite "avvia consultazione" (nella posta), ma poi non venivano visitati dall'operatore/medico o il pulsante di avvio rifiutava il servizio, impedendo l'avvio della consultazione. Per questo motivo, in vista del prossimo aggiornamento della versione, abbiamo già sviluppato un'ulteriore impostazione avanzata, che si trova in "La mia organizzazione" - "Impostazioni avanzate":

Forzare l'avvio degli appuntamenti

Se il cliente non compare nella sala d'attesa, è possibile 'forzare' l'avvio di un appuntamento con questo pulsante. Il pulsante è disponibile nel riquadro grigio (sotto il nome del paziente/cliente) della sala d'attesa.  Il professionista avvia quindi l'appuntamento senza il cliente. Se il cliente fa clic sul link o entra nella sala d'attesa, viene immediatamente reindirizzato alla sala di consultazione attiva.

La funzione "avvio forzato" funziona anche nell'ultima versione (2.10) dell'app iOS dal 10 febbraio 2021 nell'App Store. 

La connessione cade, e ora?

Se l'abbandono è dovuto a una connessione a Internet temporaneamente difettosa, il terapeuta può sempre riconnettersi utilizzando il pulsante blu in basso a destra. Anche il paziente può fare qualcosa da solo, cioè utilizzare nuovamente il link per accedere alla sessione. Il link di invito per il paziente/cliente può essere utilizzato fino a circa un'ora dopo l'orario concordato, ma solo se il professionista non ha chiuso la sessione. Se il professionista ha chiuso la sessione con il pulsante rosso, non resta che creare una consultazione rapida, in modo da inviare immediatamente un'e-mail al paziente con un link per entrare nella sala di consultazione.

Come posso fissare un appuntamento di gruppo?
Questo può essere fatto in due modi, tramite "fissare un nuovo appuntamento".
 
Diretto:  andare alla scheda consultazione rapida e inserire gli indirizzi di posta separati da virgola.
 
Su appuntamento: accedere alla scheda Appuntamento di gruppo e fissare un appuntamento con il cliente e i partecipanti aggiuntivi. Creare il cliente e i partecipanti aggiuntivi in anticipo tramite il menu. La sessione di videoconferenza inizia solo quando il cliente viene portato dal professionista nella sala di consultazione digitale. I partecipanti aggiuntivi seguono automaticamente.

Se si desidera utilizzare l'opzione per invitare altri partecipanti oltre ai clienti, è necessario creare prima i gruppi nella scheda "Gruppi". Ad esempio, per uno studio medico potrebbero essere applicabili i gruppi "Famiglia" e "Assistenza domiciliare". Alla voce di menu "Partecipanti esterni" è possibile inserire i partecipanti esterni e assegnarli ai gruppi.

Come faccio a prendere appuntamento con i dipartimenti?

Per abilitare gli appuntamenti per reparto, è necessario prima spuntare "reparti rigorosamente separati" in "impostazioni avanzate" (La mia organizzazione).
Quindi è possibile prenotare nuovi appuntamenti, scegliendo il pulsante di opzione "Reparto" (anziché singolo professionista) e selezionando il reparto desiderato.
Si crea quindi un appuntamento tra un cliente e un intero reparto; ogni consulente di quel reparto può portare il cliente dalla sala d'attesa alla propria sala di consulenza al momento dell'appuntamento....

Voglio che il mio sito web Wordpress o Joomla contenga informazioni o prenotazioni, come?

La consultazione online walk-in di Webcamconsult vi permette di servire i clienti e/o i pazienti in modo ancora più efficace e a loro agio. Il funzionamento è molto semplice. Sul vostro sito web indicate gli orari di apertura e il visitatore vede quale dei vostri dipendenti, di quale reparto, è disponibile per un consulto. Un dipendente disponibile può quindi stabilire facilmente una connessione video online e la consultazione online ha inizio. Il vostro dipendente può sempre indicare se è disponibile o meno per consultazioni walk-in. Nella dashboard di Webcamconsult, alla voce pacchetti, è possibile creare e personalizzare i cosiddetti widget; ciò consente di creare codice che voi o il vostro webmaster potete inserire nel vostro sito web passo dopo passo.

Wordpress
È ancora più facile installare il Walk-in Consultation sul vostro sito web con il plug-in Wordpress. È possibile scaricarlo e installarlo all'indirizzo https://wordpress.org/plugins/webcamconsult/.

Il plugin si installa come di consueto in Wordpress, dopodiché è possibile gestire e inserire tutti i widget dei consulti walk-in in qualsiasi punto del sito web.

Joomla
È ancora più facile installare Walk-in Consultation sul vostro sito web con l'estensione Joomla. Potete scaricarla e installarla da https://extensions.joomla.org/extensions/extension/communication/video-conference/webcamconsult

Installate l'estensione (componente e modulo) come di consueto in Joomla, quindi potete gestire e inserire tutti i widget delle consultazioni walk-in ovunque nel vostro sito web.

E inoltre:
Il cliente non deve installare nulla, visita il vostro sito web e si reca nella sala d'attesa/consulenza della persona con cui vuole parlare. In altre parole, è facile e piacevole. Sono sufficienti una telecamera e un microfono. Utilizzate un altro sistema CMS? Allora contattateci, saremo lieti di aiutarvi.

v

Sì come operatore, potete, ad esempio, invitare alla consultazione un assistente familiare o coinvolgere più persone in una consultazione oltre al cliente. Utile se le persone interessate si trovano in luoghi diversi

Devo pagare al minuto?

No, si paga un abbonamento fisso per trimestre o anno per il numero di licenze per professionisti acquistate. Le tariffe degli abbonamenti trimestrali standard sono disponibili su questo sito. Desiderate un abbonamento diverso? Scriveteci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I miei dati sono al sicuro?

Sì, Webcamconsult è certificata NEN 7510 e ISO 27001, il che significa che facciamo tutto il possibile per garantire che la comunicazione tra voi e i vostri clienti sia di alto livello qualitativo e di sicurezza. I flussi video non vengono memorizzati, le chat e i file inviati sono accessibili solo durante la consultazione e, dopo la chiusura, vengono cancellati immediatamente e non possono essere rintracciati. Con la funzione di consolidamento e anonimizzazione degli appuntamenti nelle impostazioni avanzate, potete anche rendere inutilizzabili le informazioni sugli appuntamenti dopo un periodo da voi stabilito.

Se ho effettuato un periodo di prova e voglio utilizzare Webcamconsult in modo permanente, cosa devo fare?

Al termine del periodo di prova gratuita, riceverete automaticamente un messaggio che vi chiederà se volete sottoscrivere un abbonamento a pagamento. A questo punto potete accedere alla sezione abbonamenti del nostro sito web tramite un link e scegliere uno degli abbonamenti disponibili online. Abbiamo abbonamenti trimestrali e annuali. Il prezzo dipende anche dal numero di operatori (ad esempio, medici o consulenti). Se avete esigenze particolari, potete naturalmente comunicarci via e-mail che desiderate continuare a utilizzare Webcamconsult. Vi preghiamo di indicare con quanti utenti desiderate utilizzare Webcamconsult.

Posso integrare Webcamconsult con le nostre applicazioni?

Ja, das können Sie. Wir haben eine einfache API zur Verfügung, mit der Mutationen bei Kunden, Praktikern und Terminen verknüpft werden können.

L'abbonamento si interrompe automaticamente se provo Webcamconsult senza alcun impegno?

Sì, potete provare Webcamconsult e non siete vincolati a nulla. Non pagherete nulla per il periodo di prova

Quali sono i costi della consulenza via webcam?

Come cliente/paziente, non pagate nulla. Tutto ciò che serve è una connessione a Internet. Se siete un fornitore di servizi (aziendali) o di cure, consultate le nostre tariffe standard per gli abbonamenti trimestrali o contattateci.

Il cliente non è uscito dalla sala d'attesa

Se si vede un cliente nella sala d'attesa e si desidera avviare la sessione facendo clic sul pulsante, a volte accade che ciò non riesca. In questo caso, una sessione precedente non è ancora stata chiusa. Andare al menu "oggi" e chiudere la sessione.

Un'altra causa potrebbe essere il client. In questo caso, è consigliabile attivare l'opzione "avvio forzato" dal menu "la mia organizzazione" - "impostazioni avanzate".

In questo modo è possibile premere il pulsante "avvio forzato" nella sala d'attesa, consentendo al cliente di entrare immediatamente nella sala di consultazione.

La spia della webcam è accesa prima e dopo la consultazione del video

Non appena la sala di consultazione viene accesa, la webcam si accende per verificare se tutto è pronto per la video consultazione. La webcam rimane attiva durante la consultazione video e il monitoraggio rimane attivo anche dopo la consultazione video. Se non c'è una video consultazione, l'immagine della telecamera è visibile solo all'utente stesso e a nessun altro.

Login for support

Are you experiencing a problem using Webcamconsult? Then log in to create a ticket or view your previous tickets. PLEASE NOTE: The support system is only accessible to users with paid subscriptions. No paid subscription? Then ask your question via the contact page.

Inform your patients/clients

It is important that you inform your patients or clients in advance about how Webcamconsult works. For this, you can use our patient leaflet and download the video below.

Integration: API

If you want to integrate the Webcamconsult service, you can use our API. This allows you to easily link mutations in clients, practitioners and appointments.